Suggerimenti per il tuo prossimo viaggio di lavoro

Da Deskbookers su 15 Settembre 2016

Suggerimenti per il tuo prossimo viaggio di lavoro



Secondo alcuni dati Istat, nel 2015 sono stati effettuati 127,6 milioni di viaggi di lavoro da aziende italiane. Si tratta di viaggi in treno e in aereo, sia in Italia che all’estero.

La giusta preparazione pre-partenza ti permette di avere un aspetto professionale all’arrivo a destinazione.


Fai una lista di tutto ciò che andrà in valigia   

Quando si parte non si ha accesso alle comodità di casa e ufficio. Per evitare la sensazione di disagio dell’aver dimenticato qualcosa, devi sempre fare una lista delle cose da portare prima di iniziare a fare la valigia.

La lista includerà sia articoli per la cura personale come spazzolino da denti, dentifricio, shampoo, ma anche abbigliamento, pc, documenti aziendali e tutto ciò che riteniamo necessario per l’occasione.


Non c’è niente di peggio che rendersi conto 10 minuti prima di un appuntamento importante che la penna USB contenente la presentazione è rimasta nel primo cassetto della scrivania a casa o in ufficio.


Per evitare di riempire la valigia con con inutili grandi flaconi, compra  shampoo, gel doccia ecc. in formati da viaggio. In questo modo risparmierai moltissimo spazio e anche peso che, quando facciamo le valigie, sono le due cose che ci preoccupano di più. Non cedere alla regola delle “3 paia di scarpe”, anche se so che per le donne questo può rappresentare un problema. Tieni tutti i documenti importanti, che includono il tuo piano di volo, informazioni sull’hotel e sulle riunioni previste, nello stesso file. Stampalo e crea una cartella che può essere inviata facilmente.  


Non imbarcare il bagaglio a meno che non sia strettamente necessario

Diciamocelo, i viaggi in aereo sono molto meno stressanti quando non dobbiamo preoccuparci di fare la fila al banco del check in e non dobbiamo dimenarci tra la folla del nastro per il ritiro bagagli. Risparmiamo tempo e, nel caso di ritardi, non rischiamo di perdere la coincidenza. Non c'è niente di peggio che arrivare e scoprire che il nostro bagaglio, contenete i vestiti per la riunione di lavoro è andato perso.

Prova ad inserire in valigia degli abiti che abbinati in modi differenti possono essere utilizzati più volte. Evita tutti i vestiti “ma se..” se non sei sicura di dovere utilizzare una cosa, lasciala a casa, più si viaggia leggeri, meglio si viaggia.


aeroporto_Deskbookers


Carica i tuoi dispositivi elettronici prima del viaggio

Può sembrare ovvio, ma tutti noi viaggiatori abituali ci siamo trovati almeno una volta, nella situazione in cui il nostro volo era in ritardo, la batteria del cellulare era scarica, e tutti i caricatori disponibili in aeroporto erano occupati. Ricordati di caricare tutti i tuoi dispositivi elettronici la sera prima della partenza e di inserire i caricatori nel bagaglio a mano.


telefono_Deskbookers



Pensa ai tuoi biglietti da visita (in inglese)

Un’altra cosa molto importante sono i biglietti da visita. I viaggi d’affari sono un ottimo modo per fare networking. E, anche se in Italia non li utilizziamo tantissimo, all’estero sono molto comuni e, senza, rischiamo di apparire poco professionali.

Per essere sicuri di fare una buona impressione, consegna il tuo biglietto da visita alla fine di una conversazione. Non sai mai a cosa potrebbe portare un incontro che a prima vista potrebbe sembrare insignificante.


Leggi questo articolo per scoprire come fare un’ottima impressione con i tuoi biglietti da visita 


biglietto_Deskbookers


Seguendo questi semplici consigli, ti potrai concentrare sulle cose essenziali, arriverai a destinazione rilassato ed assumerai un aspetto molto professionale.

Una corretta pianificazione dei viaggi d’affari è determinante per il successo degli stessi.


Se poi, per il tuo prossimo viaggio di lavoro, dovessi avere bisogno di una sala riunioni o di un ufficio a tempo noi  visita il sito www.deskbookers.com, noi di Deskbookers saremmo felici di aiutarti!  


Hai trovato utili questi suggerimenti? Avresti qualche consiglio da darci per integrare questo articolo o ha spunti per qualche altro? Commenta qui

Share this post

Subscribe to newsletter

Comments

Newest posts