Come dire "grazie" in ufficio?

Da Deskbookers su 15 Settembre 2016

Come dire "grazie" in ufficio? 


Quando è stata l'ultima volta che hai sentito dire "grazie" in ufficio?
Se fai fatica a ricordarlo non ti preoccupare, tristemente non succede quasi mai in nessun ufficio. Ma non credi che un semplice grazie possa avere un effetto positivo sulla morale dei 
tuoi colleghi? Non dovremmo tutti essere più grati verso i nostri compagni di squadra?


grazie_ufficio

In ufficio si ringrazia abbastanza?

Da un sondaggio condotto nel Regno Unito dall’agenzia Monster nel 2014, è emerso che il 58% dei dipendenti di un’azienda crede di non essere ringraziato abbastanza per il contributo che dà in azienda e nel 48% dei casi questo ha un impatto negativo sulla propria produttività. Anche il 41% dei managers si dichiara insoddisfatto della gratitudine dimostrata loro nel luogo di lavoro. Quello che forse ti sorprenderà di più è sapere che la maggior parte dei dipendenti vedono un semplice “grazie” come un più significativo segno d’apprezzamento rispetto ad un aumento salariale

Quindi, cosa puoi fare tu?  Inizia dal riconoscere il contributo che i tuoi colleghi danno al tuo lavoro. Potrebbe essere fermarsi un pò di più per finire dei compiti oppure farsi carico di responsabilità non loro: non sono obbligati a farlo, sono piccoli costi che affrontano per te.


thanks_Deskbookers


Perché è così importante dimostrare gratitudine?
Dimostrare gratitudine in ufficio è stranamente complicato. Ci sono così tante dinamiche sociali che non si presentano in altre situazioni della nostra vita se non a lavoro.

Nel 2010, Adam Grant e Francesca Gino hanno studiato l’impatto emozionale dell’esprimere gratitudine. Gli esperimenti hanno coinvolto i partecipanti ad un corso di scrittura che erano assistiti da altri studenti. I ricercatori hanno scoperto che una semplice espressione come “grazie” incrementa sensibilmente il desiderio di aiutare gli altri così come il tempo e gli sforzi impiegati per farlo. I ricercatori hanno concluso che essere ringraziati per l’assistenza ricevuta ha fatto sentire gli studenti utili e accettati. E’ quindi fondamentale fomentare questo spirito!

Le persone sono più produttive quando sanno che il loro contributo ha un significato e crea un vero impatto. Fai sapere alle persone che ti circondano che il loro lavoro ha un significato per te, per il team e per l’azienda. Specialmente se sei un manager, motivare la tua squadra è una parte importante del tuo lavoro.

flowers_Deskbookers

Come fare invece per ringraziare il tuo capo?
- Fallo solo quando veramente te lo senti, non per guadagnare qualche punto in più

- Sii diretto, sincero e conciso, una o due frasi sono sufficienti per far arrivare il messaggio

Inquadra il tuo messaggio in un contesto appropriato come una volta in cui ti ha aiutato a svolgere un compito oppure ti ha insegnato qualcosa.

Un GRAZIE è quindi un’incredibile spinta motivazionale, uno strumento purtroppo spesso dimenticato che invece, se ben utilizzato, spinge i nostri colleghi a dare di più. La prossima volta quindi, non esistare ad usarlo.



Share this post

Subscribe to newsletter

Comments

Newest posts