5 consigli per superare il lunedì

Da Deskbookers su 8 Gennaio 2016



5 consigli per superare il lunedì

-Lunedì-.jpg


Alcune ricerche americane dimostrano che il lunedì è in assoluto il giorno della settimana in cui avvengono più suicidi. Al contrario, durante il fine settimana, il numero di suicidi è quasi pari a zero. Il lunedì è insomma universalmente riconosciuto come il giorno più deprimente della settimana. Non è una sorpresa infatti che la maggior parte delle assenze per “malattia” avvenga proprio questo giorno. Ma il lunedì è davvero così terribile?

È sicuramente il giorno in cui torniamo al nostro lavoro dopo un fine settimana piacevole e riposante ma, la vera ragione, potrebbe non essere così ovvia. Sembra infatti che i cosiddetti “Monday Blues”, possano essere una conseguenza del nostro ciclo biologico emotivo. In altre parole, non è il ritorno al lavoro che ci rende depressi, bensì le emozioni periodiche che settimanalmente si ripetono.
Per fortuna ci sono alcune cose che puoi fare per rendere il lunedì un giorno migliore: vediamole insieme!



1- Assicurati di avere un obiettivo che vada oltre il lunedì

Un obiettivo che duri tutta la settimana? Il weekend! Probabilmente si potrebbe pensare che iniziare la settimana pensando alla fine della stessa non sia la cosa migliore da fare. Eppure funziona! Pensa ad un fine settimana con gli amici, sognate ad occhi aperti il mare e le spiagge dorate che vi aspettano. È scientificamente provato che questi pensieri aiutano a far passare il tempo più velocemente.
La stessa teoria, più a breve termine, può essere applicata anche al lunedì sera. Pianifica qualcosa dopo il lavoro in modo da proiettarti direttamente alla serata. In men che non si dica e senza accorgertene la giornata passerà e ti ritroverai lì dove volevi essere. Il lunedì è solo l'inizio di una settimana impegnativa, ti meriti una serata di divertimento!
Se non si è in vena di uscire o di pensare alle vacanze, si può sempre pensare a quello che di bello si può fare a casa. Immagina immergerti nella vasca mentre ascolti la tua musica preferita. Se prendi l’abitudine di rilassarti ogni lunedì dopo il lavoro, presto assocerai il lunedì alla tua giornata preferita, altro che giorno terribile!

Ita_Lunedì.jpg

2- Organizza il lavoro il venerdì

Organizzare il proprio lavoro è fondamentale. Molte persone tendono a rimandare l’organizzazione della settimana lavorativa al lunedì mattina e, il venerdì pomeriggio, limitarsi ad organizzare il weekend. Quando possibile, smettiamo già di lavorare nel pomeriggio, contando le ore che ci separano dalla “libertà”.
Tuttavia, quando si torna il lunedì, è necessario ricominciare dal lavoro incompiuto della settimana precedente, e così il lunedì diventa più pesante. Se tu riuscissi invece a terminare il venerdì avendo già programmato il lavoro della settimana successiva, alleggeriresti il lunedì e godresti anche meglio del weekend.

3- Socializza

Diceva Aristotele che l’uomo è un animale sociale. Gli uomini non sono fatti per stare soli. Puoi essere la persona più introversa e preferire stare sola con te stessa la maggior parte del tempo ma una volta ogni tanto avrai bisogno di contatti sociali. L’essere assorti in una conversazione stimola il cervello e lo rende pronto ad affrontare anche la più terribile giornata. Se arrivi a lavoro senza aver parlato con nessuno potresti arrivare sveglia ma il tuo cervello rischia di non esserlo. Le conversazioni non devono necessariamente essere profonde, alle volte è sufficiente anche una breve chiacchierata con i colleghi per cambiare la giornata.

4- Cambia prospettiva

Questo è un po’ complicato, un po’ trascendentale. Ti sei mai chiesta: perché il lunedì è così male? Si dovrebbe riprogrammare la mente riguardo al lunedì. Come per molte cose nella vita, cercare di vedere il bicchiere mezzo pieno invece che mezzo vuoto. Il lunedì può rappresentare un nuovo inizio, una nuova possibilità che ci viene data ogni settimana per potere fare meglio di quella precedente.

Se nessuno di questi consigli ti ha convinto o, ahimè, sono miseramente falliti, non ti resta che provare il quinto ed ultimo suggerimento. Il più semplice, il più intuitivo e forse quello che potrebbe realmente essere la soluzione al “Monday Blues”.

Ita_lun.png

5- Accetta l'esistenza del lunedì

I lunedì sono come la trappola cinese per le dita: quanto più ci si contrae, peggio è. In altre parole, combattere il lunedì non fa che peggiorare la situazione. Sorprendentemente, la soluzione alla trappola e al lunedì è la stessa. Bisogna semplicemente rilassare le dita, in questo modo la trappola diventa più flessibile e subito si è liberi. Per quanto riguarda i “Monday Blues” allo stesso modo, bisogna accettare che sia una giornata difficile. Basta lasciarsi trasportare dal flusso ed accettare lo stress. Questo richiede molta meno energia che non combattere. Nel corso del tempo, non penseremo più che il lunedì sono terribili. È solo il giorno dopo il fine settimana e abbiamo bisogno di lavorare.

Non mi resta che augurarti una buona settimana !

Share this post

Subscribe to newsletter

Comments

Newest posts